Se c’è una città che in questi anni ha avuto una rivoluzione urbana è sicuramente Milano la capitale lombarda. Qui è tutto in continua evoluzione e ogni giorno scopriamo novità.I trend più alla moda, le attrazioni più moderne e Internazionali, l’esperienza food variegata e la storicità intrinseca fanno di Milano una città europea, al passo con i tempi e soprattutto godibile come città da visitare e da vivere. 

Passeggiando in centro tra i Monumenti di Milano.  

Chi dice che Milano è una città in cui non c’è nulla da visitare si sbaglia di grosso. In questa città i monumenti sono tanti e tutti raccolti in pieno centro.Il Duomo e la sua piazza è il punto di partenza, poi attraversando la Galleria Vittorio Emanuele, altro dei monumenti che proprio non puoi perdere, potrai trovare il Teatro alla Scala. 

Da lì puoi girare a sinistra e raggiungere di nuovo Piazza Duomo. Una volta attraversata la piazza sulla destra percorri Via dei Mercanti che incrocia Piazza Cordusio. Da lì, sullo sfondo possiamo ammirare il Castello Sforzesco e la sua bellissima Fontana. Alle spalle uno dei polmoni di Milano, il parco più grande nel centro città, Parco Sempione. Percorrendolo potrai vedere sullo sfondo un altro iconico monumento: l’ Arco della Pace. 

Il tempo sospeso per i vicoli di Brera  

Il quartiere di Brera è uno dei quartieri più caratteristici della città. Qui il tempo sembra essere sospeso e le strette vie con i palazzi alti rendono tutto molto suggestivo. Una passeggiata per le vie di Brera ti farà scoprire la Milano vera, tra una trattoria e una piccola boutique della zona storica dove poter comprare qualche pezzo artigianale o un capo fatto a mano. 

I Navigli sono i corsi d’acqua che attraversano la città di Milano. Un tempo attraversavano tutta la città e servivano per trasportare materiali che arrivavano da lontano (come ad esempio il Marmo di Carrara servito per la costruzione del Duomo). 

La zona dei Navigli sono punti di raccolta per la movida milanese. Soprattutto quello grande e il pavese, dove i milanesi ogni giorno si riversano per fare un aperitivo (per alcuni anche apericena, parola per indicare un aperitivo rinforzato che vale come cena).Quindi tappa obbligatoria, soprattutto al tramonto con il Naviglio sullo sfondo e un’ aperitivo  per brindare alla giornata milanese. 

IL Parco Sempione: polmone di Milano  

Il Parco più grande della città si chiama Parco Sempione. All’interno potrai trovare monumenti come l’Arco della Pace, musei come quello de La Triennale e piccoli scorci come il Ponte delle Sirenette, un ponte caratterizzato da alcune statue di Ghisa. 

La nuova Milano  

Grazie a EXPO2015 e allo sviluppo di una città sempre più europea, Milano ha dato atto di sapersi rinnovare, ridando alla città nuovi monumenti da ammirare. La splendida Piazza di Gae Aulenti e il suo iconico palazzo di proprietà di Banca Unicredit , le Tre Torri di CityLife, che hanno ridato vita a un’area dismessa da tempo, con i grattacieli delle principali banche Europee. 

Esperienza food  

La Milano multietnica la si nota anche per l’offerta food. Passeggiando per le vie principali della città noterai la moltitudine di ristoranti, bar e negozi di cibo che sanno dare un’esperienza nuova a quanto già si conosce della cultura culinaria italiana. La Food Court dietro il Duomo, i ristoranti esperienziali in zona Isola e la cucina asiatica nel quartiere di Via Paolo Sarpi, la China Town della città. Qui potrai sicuramente trovare alcune delle esperienze di cibo uniche in Italia e non solo. 

 Capitale della Moda  

Se c’è una cosa in cui Milano eccelle è sicuramente la moda. La città respira quest’arte, soprattutto durante la Fashion Week, quando si intercorrono, una dopo l’altra, stagione dopo stagione, i look più creativi, alla moda e anche un po’ estrosi a volte catturano l’attenzione non solo dei turisti ma anche dei milanesi stessi. 

Le vie dello shopping nel quadrilatero della moda (Spiga – Manzoni – Montenapoleone e Corso Venezia) regalano stupore e sguardi di meraviglia grazie alle vetrine più belle al mondo. I marchi più famosi e il vero lusso sono tutti qui. 

Street Art  

La modernità a Milano la si nota anche dai quartieri che in questi anni hanno saputo rivoluzionare la loro identità. E i muri di queste zone sono rinati anche grazie all’arte di strada che alcuni artisti e collettivi artistici hanno messo in piedi. 

In Zona Isola, uscendo dalla Stazione Garibaldi, ad esempio, in un percorso nel sottopassaggio per Via Pepe uscendo dalla stazione ferroviaria, un progetto di riqualificazione con alcuni murales raccontano partenze e arrivi, i saluti e le persone sui mezzi, ma anche suggestioni ispirate alle favole dei bambini, poster di viaggio e personaggi vari. 

In Zona Nolo è nato un museo a cielo aperto in quella che topograficamente è conosciuta come Via G.Pontano che collega Viale Monza a Viale Padova. Qui ogni mese ci sono sempre nuovi murales, spettacolari e curati nei dettagli che raccontano scene di vita reale e contemporanee. 

E poi ancora la stazione della Linea Metropolitana Repubblica o anche i murales in giro per la Zona Bovisa e il giardino delle Culture vicino il mercato comunale di S. Maria del Suffragio. 

 

 

 

 

Post simili

Lascia un commento

Change Pricing Plan

We recommend you check the details of Pricing Plans before changing. Click Here



$99Unlimited daysPay Per Listing0 regular & 0 featured listings


Active

$Unlimited daysPackageUnlimited regular & featured listings


×

Powered by WhatsApp Chat

× Come posso aiutarti?